Adeguamento stipendiale per i Dirigenti in busta paga a giugno – ASPMI

Roma, 7 giu 2022 – Nel mese di giugno è previsto anche il cedolino straordinario per i Dirigenti delle Forze Amate contenente gli arretrati riferiti all’adeguamento stipendiale pari allo 0.91% con relativo adeguamento delle voci stipendiali nel mese di luglio.

Pertanto, a decorrere dal 1° gennaio 2021, le misure degli stipendi, dell’indennità integrativa speciale e degli assegni fissi e continuativi dei docenti e dei ricercatori universitari, degli ufficiali superiori e degli ufficiali generali e ammiragli delle Forze armate e del personale con gradi e qualifiche corrispondenti dei Corpi di polizia civili e militari, in vigore alla data del 1° gennaio 2020, sono incrementate della misura percentuale indicata.

Ci preme ricordare che l’adeguamento stipendiale è l’applicazione del contenuto dell’art. 24, comma 1, della legge 23 dicembre 1998, n. 448, secondo il quale la retribuzione delle categorie di personale non contrattualizzato è adeguata di diritto annualmente in ragione degli incrementi medi, utilizzati dall’ISTAT per l’elaborazione degli indici delle retribuzioni contrattuali. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.