SIULM ESERCITO – Avvicendamento del personale

Roma, 12 ago 2022 – Il SIULM componente ESERCITO, asseverato con decretazione dell’allora Ministro della Difesa, ha ricevuto alcune segnalazioni dai propri iscritti, in merito alla mancata emanazione di alcune circolari relative al movimento d’impiego della categoria graduati. In particolare, a quanto pare, sono stati resi noti, per il momento, solo gli avvicendamenti relativi ad alcune regioni prevalentemente del Nord.

Ciò avrebbe creato un senso di indeterminatezza per coloro che hanno chiesto il reimpiego presso reparti dislocati nelle regioni meridionali del Paese, creando anche, un trattamento di disparità nell’ambito della stessa categoria foriera di un malcontento generale.

Inoltre, con spirito collaborativo, il SIULM ha evidenziato nella lettera, una lamentata poca trasparenza, relativamente alla graduatoria di merito redatta per i predetti avvicendamenti. Siamo certi che la lettera sarà correttamente veicolata al competente Dipartimento Impiego del Personale già investito dal SIULM in merito ad altre criticità, quali quelle relative ai Marescialli nuovo iter e alla categoria Graduati. Su questi aspetti preannunciamo l’intendimento di organizzare prossimamente dei webinar volti a fare il punto di situazione su tali importanti temi e altri che verranno segnalati dai nostri iscritti.

Il SIULM rimane in attesa di esaminare il testo del Decreto Ministeriale annunciato già dal 27 luglio scorso dal Ministro uscente GUERINI e che disciplinerà l’istituto delle deleghe sindacali che consentiranno al SIULM di avere piena rappresentatività.

Dateci fiducia, aiutateci a rappresentarVi e rappresentare le Vostre Istanze.

SIULM

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “SIULM ESERCITO – Avvicendamento del personale”

  1. è vergognoso che non si sappia da chi a fatto domanda x un impiego presso un organismo internazionale avendo tutti i requisiti ,sono usciti delle liste solo parziali è a Roma non sanno nulla.la trasparenza dovrebbe essere in primis visto che sia parla delle Forze Armate.mia nipote Ten.Col sono anni che fa domande ma sempre bypassate dal raccomandato di turno.io che vengo da una famiglia dell’Arma drei Carabinieri a dire vergognoso è poco.ben vengono i sindacati x tutelare il personale è fare la voce grossa quando serve.buon ferragosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.