Indagato per straordinari non autorizzati il maresciallo dei Carabinieri che avvistava gli Ufo

Roma, 15 ott 2022 – Un ex maresciallo è finito sotto processo per falso ideologico in atto pubblico e truffa continuata per aver speso del tempo del suo servizio (precisamente 2 ore e 40 minuti, segnandosi 100 euro di straordinari lordi) per pattugliamenti anti-alieni. Il sottufficiale, per l’accusa,  dedicava del tempo alla ricerca gli ufo.

Il militare, oggi in pensione ma in passato comandante della stazione di Chiesa in Valmalenco, provincia di Sondrio, avrebbe svolto una parte del suo servizio di pattuglia «a cercare gli ufo».

Il maresciallo però rispedisce le accuse al mittente. «Falsità. Durante le ore contestate, due in tre anni, ero in servizio. E non certo a caccia di Ufo, anche se in quel periodo gli avvistamenti erano quasi quotidiani e le persone terrorizzate si rivolgevano a me». <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.