Mancata conclusione da parte del Ministro della difesa del procedimento di iscrizione del Sindacato dei Militari all’apposito albo previsto dall’articolo 3 della legge 46/2022.

Roma, 17 ott 2022 – Lo scorso 27 maggio il Sindacato dei Militari, tramite il suo Segretario Generale Luca Marco Comellini, ha presentato la domanda di iscrizione all’albo dei sindacati militari tenuto dal Ministro della difesa. Ad oggi il procedimento non si è ancora concluso nonostante il termine di 60 giorni, espressamente previsto dalla legge, sia ampiamente scaduto.

La mancata conclusione del procedimento ci sta arrecando un grave danno economico e ci impedisce di svolgere le nostre attività sindacali e statutarie, di acquisire nuovi iscritti e tutelarli compiutamente dall’arroganza dei generali. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.