ENTRA IN ARMERIA IN TUTA MIMETICA E CERCA DI SPARARE: IMMOBILIZZATO COL TASER

Roma, 9 nov 2022 – Momenti di terrore a Lonato in provincia di Brescia. Un individuo vestito in tuta mimetica è entrato in una armeria e, dopo essersi fatto mostrare un’arma, ha estratto le munizioni, l’ha caricata e ha cercato di sparare. E’ stato disarmato dal nipote di uno dei proprietari, insieme ad altre 5 persone.

L’autore del gesto è un mantovano di 40 anni che a venti anni era stato nella Folgore. I commessi, hanno parlato all’uomo il tempo necessario per permettere al nipote del prroprietario dellaermeria di disarmarlo, utilizzando il taser.

«Sembrava inarrestabile ed aveva una forza sovrumana – raccontano ancora alcuni testimoni. Quando per fermarlo gli sono stati applicati dei lacci alle gambe lui li ha spezzati come fossero di burro». Per calmarlo è stato necessario anche l’intervento dei sanitari che dopo avergli somministrato un calmante, l’hanno trasportato in ambulanza all’ospedale. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.