F35 italiani a difesa del Mediterraneo. «Così fermiamo i russi». Schierati tutti i nostri caccia

Roma, 22 nov 2022 – I caccia seguono i sottomarini nemici ma difendono anche le infrastrutture.

SEGUE PARTE DI ARTICOLO DI STAMPA DISPONIBILE PER INTERO SU WWW.ILGAZZETTINO.IT
AMENDOLA (Foggia) Il gergo dei piloti può trarre in inganno: «Il gioco – dicono all’inizio dell’operazione – oggi prevede uno scenario molto reale». Tra loro parlano così, ma questo è tutt’altro che un gioco. È una guerra vera, anche se le bombe si sganciano a molte miglia da questo tratto di Mar Mediterraneo. La minaccia è anche qui, nel sud dell’Italia che è allo stesso tempo il confine dell’Europa e il limite della Nato. Il nemico, quel nemico che i generali non chiamano mai per nome, ci arriva quasi ogni giorno: silenziosamente, spesso via mare, ma soprattutto attraverso quella dimensione che ai comuni mortali viene ancora difficile da immaginare.

È nel mondo cyber che bisogna alzare la trincea: in una sorta di iperuranio di altissima tecnologia ma che si interseca continuamente in una realtà composta da infrastrutture digitali ed energetiche, di flussi continui di dati e informazioni riservatissime. Può sembrare impossibile ma pur in un intreccio di file, segnali radar e gps, la battaglia si combatte con i super caccia. Gli F35 italiani sono già tutti schierati: una quindicina porta le insegne dell’Aeronautica militare, ma altri sono stati assegnati alla Marina che li schiera progressivamente sulla portaerei Cavour. Sono il gioiello della nostra difesa, il futuro che è già realtà per tutte le forze armate occidentali: giganti dell’aria in grado di sganciare missili precisissimi ma capaci di disinnescare la bomba atomica tecnologica su cui la Russia lavora allo stesso ritmo con cui sgancia razzi sulle città dell’Ucraina.

TATTICHE E SEGRETI. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA SU ILGAZZETTINO.IT, CLICCA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.