DIFESA: Sindacato Unico dei Militari “Attendiamo il pronunciamento della Corte Costituzionale, in merito alla legittimità costituzionale dell’obbligo vaccinale.

Roma, 29 nov 2022 – È arrivato il momento della verità, domani 29 novembre 2022, la Consulta dovrà esprimersi sulla legittimità costituzionale dell’obbligo vaccinale legata al primo ricorso nato con la collaborazione con altre sigle sindacali, ma realizzato grazie all’approfondimento tecnico normativo condotto a suo tempo da un dirigente dell’attuale S.U.M. e alla professionalità dell’avvocato Giulia Monte.

È chiaro che chi aspetta con ansia gli esiti di questo pronunciamento sono i nostri colleghi ricorrenti. Non vanno dimenticati, infatti, gli effetti sia economici che professionali che il provvedimento in essere ha determinato, in modo particolare per i coloro che, rivendicando alcuni diritti, sono stati colpiti dalle sanzioni di cui all’art 4 del Decreto Legge n.172 del 26 novembre 2021, successivamente convertito in legge.

Senza entrare nel merito del possibile pronunciamento della Suprema Corte,  il S.U.M,  ritiene opportuno evidenziare che la sospensione del diritto nello svolgere attività lavorativa legato al mancato obbligo vaccinale ha inevitabilmente creato una situazione  non in sintonia  con quanto stabilito nel Codice dell’Ordinamento Militare, creando di fatto “surrettiziamente” una nuova sanzione di stato fortemente penalizzante nei confronti dei colleghi e delle colleghe che non hanno assolto l’obbligo vaccinale. Infatti quest’ultimi sono stati privati del trattamento economico e del minimo sostentamento, garantito anche a chi viene sospeso a seguito di condanna per reati gravi. Ricordiamo infatti che in questi casi, chi viene sospeso dall’impiego fruisce del 50% del trattamento economico.

Inoltre, le penalizzazioni comprendono anche la detrazione di anzianità di servizio, con fortissimi ritardi in sede di avanzamento e futuro trattamento economico di quiescenza. Ringraziamo ancora l’avvocato Giulia Monte che ha difeso i nostri iscritti in questa difficile e complessa battaglia di civiltà.

Rimaniamo quindi in attesa della sentenza dell’Alta Corte, sperando che un esito positivo della stessa possa riportare ai ricorrenti, il giusto riconoscimento del servizio prestato e i corrispondenti emolumenti economici.

Sindacato Unico dei Militari

Roma 28.11.2022

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “DIFESA: Sindacato Unico dei Militari “Attendiamo il pronunciamento della Corte Costituzionale, in merito alla legittimità costituzionale dell’obbligo vaccinale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.