Si.Na.Fi – Sindacato Nazionale Finanzieri: nessuna attenzione nella legge di bilancio da parte del Governo per il comparto sicurezza e difesa.

Roma, 30 nov 2022 (AGENPARL) – SINAFI. Nessuna attenzione nella legge di bilancio, da parte del Governo, per il comparto sicurezza e difesa!

Apprendiamo con profonda amarezza come nella legge di bilancio, licenziata da pochi giorni dal Consiglio dei Ministri, non vi sia nessuna attenzione sotto l’aspetto economico e normativo, né sotto l’aspetto delle tutele, per le donne e gli uomini impegnati a garantire la sicurezza e la difesa interna ed esterna del Paese.
L’ altruismo e l’elevato senso di responsabilità, quali servitori dello Stato, portano a comprendere senz’altro le esigenze del Paese, in questo difficile momento nel quale crisi economica ed energetica si mescolano, creando effetti deleteri sulla capacità di spesa delle famiglie e, di riflesso, sulla coesione sociale.

Non possiamo accettare, tuttavia, disattenzioni totali verso il personale che rappresentiamo e del comparto in genere, che iniziano dal mancato appostamento delle risorse necessarie per il tempestivo rinnovo del contratto di lavoro e finiscono nel disconoscimento economico delle risorse necessarie a contribuire alla compensazione – sotto l’aspetto previdenziale – della sperequazione in atto che, peraltro, ha già trovato un riconoscimento giuridico nella precedente legge di bilancio. L’ARTICOLO COMPLETO LO TROVI QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *