Applicazione dell’art. 113, D.Lgs. 50/2016 e ss.mm. “Incentivi per funzioni tecniche” e valorizzazione economica degli incarichi in materia di sicurezza sul lavoro

Roma, 22 lug 2021 – Il SINAFI scrive al Comando Generale della Guardia di Finanza. La scrivente Organizzazione Sindacale, attivata da diversi iscritti, intende richiamare la previsione di cui all’art. 113 del Codice degli appalti, disciplinante l’erogazione di specifici incentivi economici in favore del personale incaricato di funzioni tecniche, quali, ad esempio: attività di programmazione della spesa per investimenti, di valutazione preventiva dei progetti, di predisposizione e di controllo delle procedure di gara e di esecuzione dei contratti pubblici, di R.U.P., di direzione dei lavori ovvero direzione dell’esecuzione e di collaudo tecnico amministrativo, etc.

Tali incentivi economici sono tratti da apposito “fondo risorse finanziarie” (cfr. comma 2) – a destinazione vincolata – alimentato dalle amministrazioni aggiudicatrici, nella misura non superiore al 2% dell’importo posto a base di gara, da ripartire secondo le previsioni di cui ai successivi commi del medesimo articolo.

In altri termini, l’art. 113, co. 1 e 2, D.Lgs. 50/2016 prevede che gli incentivi siano imputati sugli stanziamenti previsti per gli appalti di lavoro, servizi e forniture, cosicché devono essere ricompresi nel costo complessivo di spesa dell’appalto.

Da ciò deriva che, qualora le stazioni appaltanti non abbiano, per qualsiasi motivo, effettuato gli accantonamenti con le modalità di legge, il personale coinvolto nelle attività tecniche incentivate, si vedrebbe defraudato di un riconoscimento economico, configurandosi verosimilmente una violazione, risarcibile ai sensi dell’art. 1218 c.c., delle regole di correttezza, imparzialità e di buona amministrazione. L’articolo completo continua sul portale del SINAFI, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.