COVID SULLA VESPUCCI, COMELLINI (SINDACATO DEI MILITARI): E ADESSO CHI GLIELO DICE ALL’AMBASCIATORE ITALIANO A MADRID?

Roma, 28 lug 2021 – “Covid sulla Vespucci… qualcuno dica all’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, di farsi un bel tampone.” – Lo scrive sulla sua pagina Facebook Luca Marco Comellini, segretario generale del Sindacato dei Militari, a commento della notizia sui 20 militari dell’equipaggio della nave Amerigo Vespucci contagiati dal Covid 19 e della visita effettuata dall’Ambasciatore d’Italia a Madrid, Riccardo Guariglia, a bordo dell’unità navale lo scorso 11 luglio.

“A prescindere dalla valutazione che i vertici della Forza armata dovranno necessariamente fare per accertare eventuali falle e responsabilità nel sistema di prevenzione e valutazione del rischio di contagio da Covid-19 a bordo della Amerigo Vespucci – aggiunge Comellini -,… L’articolo completo continua su AGENPARL, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “COVID SULLA VESPUCCI, COMELLINI (SINDACATO DEI MILITARI): E ADESSO CHI GLIELO DICE ALL’AMBASCIATORE ITALIANO A MADRID?”

  1. Ben detto Comellini…non fa una piega!…ma allo stesso modo spero si renda Conto del controsenso di questa sua dichiarazione se paragonata a quella che ha formulato circa l obbligo del “green pass” per l accesso alle mense…facendole presente che ritengo che la stessa misura preventiva dovrebbe essere obbligatorie per l accesso alle sedi di servizio di qualsiasi tipologia…per quanto mi riguarda….militari e forze dell ordine “ no vai”, privi di comprovate motivazioni sanitarie, dovrebbero essere sospesi dal servizio, in quanto non tutelano la sicurezza dei loro stessi colleghi, il cui servizio è un dovere e non una scelta in base all umore quotidiano o ai risultati della partita della squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.