Rinnovo del contratto Forze Armate e Polizia: perché non basta aumentare lo stipendio

Roma, 31 lug 2021 – Gli istituti normativi per la tutela dei rischi professionali di Forze Armate e Polizia vengono prima della retribuzione: ecco perché non basta aumentare lo stipendio. I sindacati e i delegati Co.Ce.R. hanno iniziato un confronto in sede tecnica per parlare in merito a retribuzioni e indennità, ma soprattutto per delineare una guida per quanto concerne gli istituti normativi a tutela dei rischi professionali.

Durante un primo incontro, la rappresentanza sindacale ha fatto presente che l’accento deve essere posto non solo sulle voci contributive e sugli stipendi, ma anche su di un adeguato trattamento del totale impianto normativo che dovrebbe in teoria assicurare un riconoscimento della specificità della mansione che il personale svolge.

Il senso di tutto questo è che non basta aumentare lo stipendio di Forze Armate e Polizia: servono altresì riconoscimenti a livello normativo che siano volti alla tutela del personale per una maggiore operatività al servizio dei cittadini.

La situazione: perché non basta l’aumento di stipendio… L’articolo completo continua su forzeitaliane.it, clicca qui >>>

.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Rinnovo del contratto Forze Armate e Polizia: perché non basta aumentare lo stipendio”

  1. Ma…..non potevano pensarci un paio d’anni fa’?
    Siete ridicoli.
    Rinnovate il contratto e fate riportare nel prossimo DEF la specificità del settore…..se ne siete capaci!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.