ITALIA, PIU’ GREEN PASS, PIU’ VACCINAZIONI. MENO VIRUS CIRCOLANTE, MENO MORTI, MENO RICOVERATI. Ad oggi e’ questo il quadro della situazione. Piu’ avanti si vedra’ se i vaccini tengono, mentre la campagna vaccinale prosegue regolare dove vede anche le persone over 80 sottoporsi alla terza dose

Roma, 1 ott 2021 – PIU’ PASSA IL TEMPO E PIU’ LA RAGIONE SEMBRA STARE DALLA PARTE DEI VACCINI, DELLE PRECAUZIONI, DELLE RESTRIZIONI, GRAZIE ANCHE ALL’ESTENSIONE DEL GREEN PASS ALL’ITALIANA. Green pass che entrera’ a regime tra meno di 15 giorni, il 15/10/2021, dove tutti i lavoratori del Pubblico impiego e mondo lavorativo privato, dovranno o essere vaccinati o essere tamponati periodicamente. La cartina di tornasole sara’ costantemente analizzata pian piano che arriva il freddo, e al massimo per Natale 2021; sotto questa data si vedra’ chi avra’ fatto la scelta migliore: l’Italia con l’uso del suo green pass esteso, mascherine, distanziamento e vaccinazioni o gli altri Paesi Europei e Mondiali. Una gestione della pandemia che da subito ha contraddistinto le scelte precauzionali dei nostri esperti Italiani del mondo scientifico, e alle conseguente scelte politiche prese dai vari Governi e dal Parlamento. Ormai anche molti NO VAX si stanno ricredendo e diminuendo di numero.

SEGUE ARTICOLO DI SKY TG24.

Covid, contagi e decessi nei Paesi europei che hanno più e meno vaccinati: le differenze

Come si vede dalla grafica di questo articolo, è grande lo scarto nel numero di decessi per Covid nell’ultimo mese tra i Paesi che hanno vaccinato di più (Italia, Portogallo e Spagna) e di meno (Romania e Bulgaria)… L’articolo continua qui >>>

.

 

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.