“Truffe sulle portaerei”, l’Us Navy alla caccia del manager catanese

Roma, 5 ott 2021 – Il sogno proibito di qualsiasi truffatore: ingannare il Pentagono e fare la cresta sui rifornimenti delle portaerei nucleari, rifilando alla Us Navy una catasta di fatture gonfiate che – secondo l’accusa – avrebbero permesso di frodare ben 50 milioni di dollari.

Una manovra da guinness dell’imbroglio che ha scatenato gli agenti federali alla caccia del misterioso magnate finito sotto inchiesta: Salvatore Frank Rafaraci, passaporto americano e italiano, una vita sempre in viaggio tra Sicilia e Dubai.

CONTINUA A LEGGERE REPUBBLICA.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.