Ros, 30 anni di attività: latitanti arrestati, grandi indagini e lotta a terrorismo

Roma, 22 ott 2021 – Grandi inchieste, latitanti arrestati e contrasto al terrorismo interno ed esterno: sono molti i risultati del Raggruppamento operativo speciale dei carabinieri di cui domani a Roma si celebrano i 30 anni di attività.

Dall’arresto di Totò Riina, allora capo ‘indiscusso’ di Cosa Nostra e latitante da 23 anni, preso il 15 gennaio del 1993 a Palermo, alla cattura di Rocco Morabito, esponente di primissimo piano della ‘ndrangheta scovato il 24 maggio di quest’anno in Brasile, sono 18 in totale i latitanti di massima pericolosità inseriti nel ‘programma speciale di ricerca’ del Viminale arrestati.

Il primo importante arresto arriva appunto con la cattura di Riina all’inizio del 1993 a cui segue 17 anni dopo la cattura del capo di Cosa Nostra della provincia di Agrigento, Gerlandino Messina, preso nel 2010.

Ma l’azione del Ros si dimostra efficace anche nel contrasto alla ‘ndrangheta. Finiscono in manette così nell’ordine Girolamo Molé (1997), esponente di spicco dell’omonima cosca; Giuseppe Barbaro (2001), autore di numerosi sequestri di persona negli anni 70-80; Giuseppe Morabito (2004), detto ‘u tiradrittu’, narcotrafficante ed esponente di primo piano; Pasquale Tegano (2004); Gregorio Bellocco (2005); Giuseppe D’Agostino (2006); Giuseppe Bellocco (2007); Pasquale Condello (2008), detto ‘il supremo’, considerato l’esponente della ‘ndrangheta più importante dopo Giuseppe Morabito; Giuseppe Coluccio (2008), specializzato nel traffico internazionale di stupefacenti e preso in Canada; Antonio Pelle (2009), capo dell’omonima cosca ed esponente apicale della ‘ndrangheta; Sebastiano Pelle (2011), esponente di spicco dell’omonima cosca specializzato nel traffico di stupefacenti; Domenico Condello (2012), esponente di spicco dell’omonima cosca e Rocco Morabito, catturato con Vincenzo Pasquino proprio a maggio scorso in Brasile. I due erano narcotrafficanti ed esponenti di primissimo piano della ‘ndrangheta.

CONTINUA A LEGGERE ADNKRONOS.COM>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.