LEGGE DI BILANCIO 2022. Primo passo importante sulla specificità per il Comparto DIFESA

Roma, 29 ott 2021 – di Francesco Gentile, Delegato Cocer. Si è concluso ieri sera 28/10/2021 il Consiglio dei Ministri che ha varato la bozza della Legge di Bilancio 2022. Le battaglie che stiamo portando avanti, a Comparto Difesa unito, circa il riempimento di contenuti della specificità sta avendo le positive risultanze.

Attraverso questo riconoscimento economico, il Governo ha sancito definitivamente il sacrificio degli uomini e delle donne in divisa.

Passa in Consiglio dei Ministri la prima fase del pacchetto specificità che riguarda il sistema previdenziale per il personale. Vengono stanziate le risorse utili ad accendere i riflettori sull’annoso problema delle pensioni. I militari potranno cominciare a guardare alla pensione con occhi sereni.

Un primo passo importante è stato ottenuto. Le rivendicazioni al tavolo contrattuale continuano con fermezza e si basano sul trattamento economico, giuridico e accessorio del personale nonché sul riconoscimento della tutela legale oltre a riportare a casa i soldi investiti per la tutela sanitaria.

Roma, 28 ottobre 2021

Francesco Gentile
Delegato Cocer

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

3 thoughts on “LEGGE DI BILANCIO 2022. Primo passo importante sulla specificità per il Comparto DIFESA”

  1. Scusate ma per chi ha fatto ricorso, contro il mancato avvio della previdenza complementare per il comparto difesa e sicurezza? Va bene pensare al futuro, ma il passato come lo saniamo? Grazie mille in anticipo a quanti interverranno.

  2. Tutto il personale collocato in pensione entro il 31.12.2020 non ha diritto all’applicazione dell’art. 54 del dpr 1092/73 mentre tutto il personale che è andato in pensione dopo il 01.1.2021 avrà diritto al coefficiente del 2,44%. Vedi gli art. 26 e 27, Il testo è in commissione parlamentare. I sindacati devono intervenire subito.
    Da cosa l’ho dedotto:
    art. 26 Lettera a): per il personale in servizio. B): a decorrere dalla data di entrata in vigore del relativo provvedimento normativo. Se non siamo fuori dal beneficio economico, ditemi come noi pensionati stiamo dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.