Trentatré nuovi elicotteri leggeri multiruolo per l’Esercito Italiano

Roma, 22 nov 2021 – Il programma di acquisto di 33 elicotteri leggeri multiruolo o Light Utility Helicopter per le esigenze dell’Esercito Italiano è approdato alle Commissioni Difesa e Bilancio della Camera dei Deputati per acquisirne il parere.

I 33 elicotteri LUH in questione saranno acquistati comprensivi di supporto logistico integrato decennale, corsi formativi, simulatori e correlati adeguamenti/potenziamenti infrastrutturali.

Gli aeromobili che operano in funzione “supporto al combattimento” rappresentano una rilevante risorsa strategica per la Difesa.

In particolare, grazie alla loro versatilità d’impiego, garantendo ove richiesto anche un uso “duale”, tali assetti permetteranno all’EI di svolgere un’ampia gamma di attività operative sia sul territorio nazionale sia all’Estero, oltre ad avere un’importante funzione addestrativa basica ed avanzata per gli equipaggi di volo.

I nuovi elicotteri LUH sostituiranno le linee di volo leggere-medie introdotte tra gli anni Settanta e Novanta del passato secolo, ormai giunte alla fine della vita operativa o che presentano problemi di obsolescenza, in particolare gli AB-206, gli AW109 e gli AB-205/212 ancora in linea di volo.

La nuova tranche di 33 elicotteri rappresenta la Seconda Fase del programma già approvato e che si è concretizzato con la stipula di un contratto, attualmente in vigore, per la fornitura di 17 elicotteri, di cui 15 in versione “Multiruolo Avanzato” (MA) e 2 in versione “Addestratore Basico” (AB), questi ultimi già consegnati, per un importo complessivo di 407 milioni di euro di cui 382 milioni di Euro già autorizzati per il triennio 2021-2023.

CONTINUA A LEGGERE ARESDIFESA.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.