Morto di Covid il leader no vax in Austria. Si curava a casa con la candeggina

Roma, 2 dic 2021 – NON C’E’ ALTERNATIVA ALLA MEDICINA E ALLA SCIENZA MEDICA INTERNAZIONALE. Non e’ giusto ma nanche normale morire cosi’. / Johann Biacsics, che si era ammalato di coronavirus a 65 anni, era sicuro di poter guarire in autonomia e aveva rifiutato ogni ricovero.

È morto nei giorni scorsi a Wiener Neustadt, vicino Vienna, Johann Biacsics, uno dei leader del movimento no vax in Austria. Il 65enne si era ammalato di Covid e – così la stampa locale – si sarebbe curato con dei clisteri a base di biossido di cloro che è il principio attivo della candeggina. Questo trattamento ‘alternativò è diffuso tra i no vax ed è stato suggerito anche dall’allora presidente americano Donald Trump come rimedio.

L’uomo, nonostante un tampone pcr positivo, era convinto di aver già sconfitto la malattia e si era opposto al ricovero. A casa si sarebbe poi sottoposto a questo trattamento. Poco dopo il leader no vax è morto. La famiglia del defunto però insiste e scrive sui social media che anche se il decesso «ufficialmente entrerà nelle statistiche delle vittime Covid noi sappiamo la verità». Non è il primo caso di decessi per cure sbagliate contro il Covid in Austria. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

3 thoughts on “Morto di Covid il leader no vax in Austria. Si curava a casa con la candeggina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.