Poliziotto in pensione mostra falso tesserino al posto di blocco dei Carabinieri

Roma, 10 dic 2021 – Andrà a sentenza il processo che vede sul banco degli imputati un poliziotto, accusato di aver fabbricato un documento falso. I fatti risalgono al 2017 quando, nel mese di febbraio, era stato fermato per un controllo da un posto di blocco dei carabinieri.

L’agente è ora  in pensione. Secondo l’accusa, il poliziotto avrebbe esibito un tesserino falso realizzato da lui, fatto subito contestato dal militare dell’Arma che aveva eseguito il controllo.

Il legale del poliziotto, sostiene invece che il documento esibito era solo una fotocopia, che era rimasta nel portafoglio dell’uomo, forse per una dimenticanza. Toccherà ora al giudice la decisione finale. <<<FONTE>>> 
 
 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.