“Vi dovrebbero fucilare”, no vax minaccia carabinieri che gli chiedono il green pass

Roma, 13 dic 2021 – No vax convinto ha minacciato i carabinieri che gli avevano chiesto il certificato verde: “Vi dovrebbero fucilare”, le parole rivolte dall’uomo ai militari dell’Arma che lo stavano controllando alla fermata della linea Roma-Viterbo di piazza Euclide, ai Parioli a Roma.

I fatti sono accaduti nel pomeriggio sabato, nel corso delle verifiche per il controllo del rispetto delle misure urgenti adottate dal governo per il contenimento dell’epidemia da covid-19.

In tale ambito, i carabinieri delle stazioni Roma viale Libia e Roma Parioli hanno chiesto l’esibizione del green pass, obbligatorio per la circolazione a bordo dei mezzi pubblici, nella stazione ferroviaria Roma Tiburtina e sulla linea FS Roma – Viterbo, oltre che nelle fermate della metropolitana Bologna e Libia.

Sono state controllate complessivamente 51 persone: solamente una di queste – un cittadino romeno di 39 anni, pregiudicato – alla richiesta dei militari di esibire il green pass alla stazione di piazza Euclide, ha risposto di non esserne in possesso, rifiutandosi di declinare le proprie generalità e tentando di allontanarsi. Una volta fermato dai militari, l’uomo ha iniziato ad apostrofarli pesantemente, urlando più volte “vi dovrebbero fucilare” e mantenendo un atteggiamento fortemente minaccioso. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.