Fp Cgil: inaccettabile il richiamo in servizio dei Vigili del fuoco pensionati

Roma, 20 dic 2021 da collettiva.it – “Anziché creare opportunità occupazionali ai giovani e consentire lo sviluppo di carriera al personale del Corpo dei Vigili del fuoco, si propone il richiamo in servizio dei pensionati. Una proposta inaccettabile che va assolutamente respinta”. A denunciarlo è la Fp Cgil Vigili del Fuoco in merito a un emendamento alla legge di Bilancio (Art. 189-ter ’Ulteriori misure in materia di vigili del fuoco e forze di polizia’ presentato da esponenti del Pd), secondo il quale, osserva il sindacato, “anziché dare corso all’impegno, da più parti espresso, di un potenziamento del Corpo dei Vigili del fuoco, si tenta di imboccare una scorciatoia per gonfiare surrettiziamente l’organico a scapito dei giovani: una strada inaccettabile nel merito e nel metodo”.

Il Corpo dei Vigili del fuoco, ricorda il coordinatore nazionale della Fp Cgil Vvf, Mauro Giulianella, “ha un’età media molto alta, tra i 45 e 47 anni, e ha bisogno di essere potenziato nell’organico per raggiungere le 40 mila unità operative, dove……… L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Fp Cgil: inaccettabile il richiamo in servizio dei Vigili del fuoco pensionati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.