Articolo 54 – INPS Modalità di calcolo della quota retributiva delle pensioni del personale appartenente al comparto difesa. UN APPROPFONDIMENTO DEL SINDACATO S.A.F..

Roma, 30 dic 2021 – Dal Sindacato Autonomo dei Finanzieri. L’INPS, con la Circolare 29 dicembre 2021, n. 199, ha fornito nuove indicazioni, oltre a  quanto già indicato nella precedente Circolare n. 107/2021 , con riferimento all’applicazione dell’art. 54 , D.P.R. n. 1092/1973, nei confronti del personale appartenente al comparto difesa e per alcune figure ad esso equiparate, che hanno maturato un’anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 inferiore a 15 anni.

In particolare, per le Modalità applicative, l’Istituto procede al riesame d’ufficio dei trattamenti pensionistici del personale in esame, applicando, per la rideterminazione della quota retributiva, l’aliquota di rendimento del 2,44% per il numero degli anni di anzianità contributiva maturati al 31 dicembre 1995.

Analogamente, i benefici previsti dall’articolo 4 del decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 165, sono rideterminati secondo le modalità sopra descritte.

Ai pensionati interessati alla ricostituzione del trattamento pensionistico in argomento vengono riconosciute le differenze sui ratei arretrati dovute a seguito della riliquidazione e gli interessi legali e/o la rivalutazione monetaria, nei limiti della prescrizione quinquennale da calcolarsi a ritroso dalla data della riliquidazione, fermi restando gli effetti di eventuali atti interruttivi anteriori.

I trattamenti pensionistici da liquidare saranno determinati applicando, alla quota retributiva di cui all’articolo 1, comma 12, della legge n. 335/1995, la predetta aliquota annua del 2,44%. L’APPROFONDIMENTO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Articolo 54 – INPS Modalità di calcolo della quota retributiva delle pensioni del personale appartenente al comparto difesa. UN APPROPFONDIMENTO DEL SINDACATO S.A.F..”

  1. vorrei sapere se eventualmente mi aspetterebbe anche a me ,l’aumento dei trattamento della Pensione ,visto che sono andata in pensione nel 2015 con anni lavorativi (40′ anni e 8 mesi). Tra lavoro esterno e in Polizia Penitenziaria. grazie e buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.