Mascherine rosa per la Polizia. Il sindacato: “Non le mettiamo, sono indecorose”

Roma, 17 gen 2022 – Il sindacato ha polemizzato: “Sono colori fuori luogo, non in linea con la nostra divisa”.

Alla Polizia servono le mascherine. E non ci sono. Poi arrivano. Ma il colore è sbagliato. O meglio, è ritenuto fuori luogo. Il motivo? Sono rosa. E scoppia la polemica sui dispositivi di protezione in dotazione agli agenti.

Come racconta Prima Venezia, è scoppiato il finimondo per la fornitura di mascherine rosa alla Polizia.  Le Ffp2 ricevute dalla Questura veneziana, infatti, sono rosa. E il sindacato di Polizia è sulle barricate. I rappresentanti dei lavoratori hanno fatto sapere che ritengono il colore fuori luogo, completamente inadatto rispetto al resto della divisa. Un problema di tinte, quindi, per il Sap, che ha scritto una lettera al capo della Polizia per chiedere di ritirarle o sostituirle. O regalarle.

Fino a quando non ne verranno individuate altre  con colori più neutri. Sia chiaro. Sembra che i sindacalisti non abbiano nulla contro il colore. E non sembra nemmeno che dietro ci sia un riferimento di genere… Si parla infatti solo di scelta inadeguata rispetto al resto della divisa.

Stesso motivo per cui sono “bandite” mascherine con loghi, disegni, simboli o bandierine particolari. Quello che chiede il Sap è di adottare colori sobri che rispettino le divise. Quindi sì alle mascherine bianche, azzurre, blu o nere. No per quelle rosa. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.