Senza alloggio di servizio per 8 anni: comandante dei Carabinieri fa causa all’Arma e ottiene risarcimento

Roma, 7 feb 2022 – Pur avendo diritto all’assegnazione di un alloggio di servizio a titolo gratuito, gli è stato assegnato in ritardo e per questo ha dovuto rivolgersi al Tar per ottenere il risarcimento.

Protagonista della vicenda è un comandante dei carabinieri della stazione di Canicattì che si è costituito in giudizio con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Santo Botta per ottenere l’accertamento del danno subito in ragione del ritardo nell’assegnazione dell’alloggio fuori caserma che ha ottenuto dopo 8 anni dalla richiesta .

CONTINUA A LEGGERE agrigentonotizie.it>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.