Palpeggiamenti nelle parti intime durante la seduta di massaggi, finanziere condannato a sei anni e mezzo

Roma, 17 feb 2022 – Un maresciallo della guardia di finanza 51enne è stato condannato  a sei anni e sei mesi di reclusione per violenza sessuale con l’accusa di avere abusato di una ragazza di 19 anni, palpeggiandola nella parti intime, durante una seduta di massaggio olistico in uno studio che affittava a Torino. I fatti risalgono a marzo 2021.

I giudici hanno disposto per il sottufficiale l’interdizione dai pubblici uffici. Il pm aveva chiesto una pena di sette anni di reclusione. Gli avvocati che hanno difeso il finanziere, avevano chiesto l’assoluzione sostenendo che si trattasse di un grosso equivoco. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.