La Bielorussia vuole uno sbocco sul mare”: Putin ‘avverte’ anche i Paesi baltici (che sono già nella Nato e in Ue)

Foto: Limesonline.com

Roma, 7 mar 2022 – Già nel 2017 Mosca e Minsk tennero un’esercitazione congiunta contro un Paese fittizio: ora, mentre prosegue l’invasione russa in Ucraina, le parole di Putin risuonano come una minaccia, in particolare per Lituania e Lettonia. Il Cremlino vorrebbe ricongiungere Kaliningrad e far leva sulle minoranze russe presenti nei 3 Stati. Secondo gli esperti, la protezione dall’Alleanza Atlantica potrebbe non bastare.

Dal sito ilfattoquotidiano: “I nostri amici bielorussi sono interessati ad avere uno sbocco sul Mar Baltico e a sviluppare infrastrutture portuali. E come potrete immaginare anche io sono d’accordo”.

Le parole di Vladimir Putin, riportate da Nation World News, risuonano come una minaccia in un’Europa già sconvolta dall’invasione dell’Ucraina. A temere ora sono anche Lituania e Lettonia, due Stati baltici confinanti con la Bielorussia e in pessimi rapporti con Mosca. Le due nazioni, occupate per cinquant’anni ai tempi dell’Urss, fanno parte dell’Unione Europea e dell’Alleanza Atlantica. Inoltre, isolano l’exclave russa di Kaliningrad dalla restante parte della Federazione.

In un’escalation di tensioni da scongiurare, Mosca, sfruttando il pretesto bielorusso, potrebbe cercare di entrare in rotta di collisione con Lettonia e Lituania per riprendersi una parte dei territori perduti oltre trent’anni fa. Il ministero degli Esteri russo ha recentemente messo in guardia i 3 Paesi baltici avvertendoli che saranno ritenuti responsabili, come riportato dall’agenzia Adnkronos, delle derive della “psicosi anti-russa” scatenata dalla decisione, adottata con il consenso dell’Unione Europea, di sospendere Mosca dal Consiglio degli Stati del Mar Baltico in risposta alla guerra “non provocata e illegale” contro l’Ucraina. La Russia di Putin è contraria alla presenza delle forze Nato in Estonia, Lettonia e Lituania, in alcune occasioni è arrivata a mettere in dubbio le basi legali che hanno portato all’indipendenza di queste nazioni e il Cremlino stenta a credere che possano essere alleate dell’Occidente.

CONTINUA A LEGGERE ilfattoquotidiano.it>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “La Bielorussia vuole uno sbocco sul mare”: Putin ‘avverte’ anche i Paesi baltici (che sono già nella Nato e in Ue)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.