Generale Graziano: “Verso la guerra totale”

Roma, 15 mar 2022 – Ora cambia tutto. Con i bombardamenti della Russia nell’Ovest dell’Ucraina, e l’apertura del cosiddetto quarto fronte, spiega il generale Claudio Graziano, presidente del Comitato Militare dell’Unione Europea, ospite di Lucia Annunziata a Mezz’ora in più su Rai 3 si registra “un allargamento del conflitto che si avvia sempre più a essere una guerra totale”.

Un fatto, ha proseguito il generale, che si “spiega in due modi: il primo come guerra psicologica verso gli ucraini, che gli viene detto dai russi che non ci sono più zone sicure; il secondo, più tattico, è di colpire i nodi e le vie di comunicazione sia di supporto militare sia umanitario, che viene dall’Occidente verso l’Ucraina”.

A questo punto, ha concluso Graziano, “la guerra ha investito tutto il territorio ucraino, non è più diretta soltanto a Kiev come pensavamo all’inizio per determinare un cambio del governo, non è più diretta soltanto ad acquisire il controllo del Mar d’Azov o del Mar Nero, o per penetrare dal centro verso Kharkiv, ma a questo punto è veramente la volontà di instaurare un governo filorusso e un impero russo 2.0”. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.