Ucraina, soldato russo si arrende: consegna il tank in cambio di 10.000 dollari e della cittadinanza ucraina

Roma, 28 mar 2022 – Abbandonato dai suoi commilitoni e rimasto solo sul campo di battaglia, un soldato russo chiamato “Misha” ha deciso di arrendersi all’esercito ucraino. Ha segnalato la sua resa alzando bandiera bianca, supplicando gli avversari di risparmiarlo. Misha voleva scappare, ma il suo generale ha minacciato di sparargli.

Il militare allora è rimasto a combattere, ma dopo poco ha deciso di consegnarsi all’esercito di Kiev. Il ministro degli Interni ucraino, Victor Andrusiv, ha postato la storia su Facebook scrivendo che il soldato «non vedeva alcun motivo per continuare la guerra» ed era terrorizzato all’idea di tornare nel suo paese d’origine. Così è stata organizzata la sua resa. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.