ALPINO FUORI SERVIZIO MUORE IN MONTAGNA MENTRE APRE UNA FERRATA

Roma, 4 apr 2022 – Il caporalmaggiore scelto Danilo Lesti, 33 anni, nel tempo libero era un rocciatore esperto.- Nel fine settimana aveva deciso di andare a “splittare” una parete delle sue montagne per aprire una strada ferrata. E’ stato trovato ai piedi dello sperone roccioso in una zona impervia chiamata Cava di San Vito, sul Monte Piselli, nel comune di Valle Castellana. A trovarlo le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo e il 9° Reggimento Alpini.

Una caduta da 150 metri non gli ha dato scampo. Un  suo amico  aveva capito da subito che Danilo era andato a splittare quella parete di roccia vicino casa sua e renderla arrampicabile. «Vado ad aprire una nuova via ferrata», aveva detto ad un altro amico prima di partire.

Il corpo è stato recuperato e trasportato in elicottero nel piazzale degli impianti di risalita ed è stato restituito alla famiglia per la sepoltura. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.