La legge sindacale é finalmente una realtà! Se ora le Amministrazioni non saranno in grado di autoriformarsi e accettare la mediazione assisteremo a scontri sindacali senza precedenti.

Roma, 21 apr 2022 – Editoriale del Segretario Generale SINAFI. Il Parlamento, ieri, ha finalmente approvato la legge sindacale che regolerà per il futuro l’innovativo processo di sindacalizzazione per i Corpi di Polizia ad ordinamento militare e per le Forze Armate, già avviato da circa quattro anni solo grazie alla forza d’animo di pochi temerari, in forza della storica sentenza della Corte Costituzionale 120/18, non certamente arrivata per caso, ma ottenuta solo grazie alle battaglie di quelle persone che, in molteplici modi e nelle varie sedi, si battevano da anni per la democratizzazione del mondo militare.

La legge sindacale approvata non é stata tecnicamente e giuridicamente costruita nel migliore dei modi e presenta evidenti storture. Le ragioni sono senz’altro da ricercare nella visione della politica e dei vertici delle amministrazioni che, intimoriti da questa forte innovazione democratica che il Paese ha subito improvvisamente, per effetto di una sentenza della Corte Costituzionale e non certo per volontà o convinzione di tale esigenza, non hanno avuto quel coraggio che sarebbe servito per avere una buona legge che bilanciasse realmente le esigenze contrapposte.

Fino ad oggi il confronto tra Amministrazioni e Rappresentanze Militari si é basato sulle norme esistenti e con il limite giuridico intrinseco che l’istituto presentava, nella consapevolezza che non si trattava di un autonomo organismo di tutela del personale con prerogative di contrattazione, nonostante gli sforzi che tanti attori hanno fatto nel tempo per conquistare sempre più nuovi spazi d’azione. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.