Italia, “soldati via dalle strade”: ci stiamo preparando alla guerra nel silenzio generale

Roma, 23 apr 2022 – NON C’E’ DUBBIO CHE USARE I MILITARI FUORI DALLE CASERME IN TEMPO DI PACE E’ UNA ANOMALIA, MA PUO’ ESSERE GIUSTIFICATA DALLA PRESENZA DEL TERRORISMO, MAFIA, ECC.. Ma vedere che solo oggi si ritirano i militari da strade sicure, ci puo’ far pensare di riportare i militari in caserma, e riposizionarli all’uso delle armi e sistemi d’arma, alla luce dell’aggressione della Russia ai danni dell’Ucraina.

SEGUE ARTICOLO DI LIBEROQUOTIDIANO.IT
C’è la guerra. I soldati devono fare i soldati, non stare di guardia ad ambasciate e altre sedi istituzionali. Così l’operazione “Strade sicure” finisce tra parentesi. Ridotta numericamente, fino forse a sparire. Non si sa. Era cominciata nel 2008 con il governo Berlusconi. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.