L’EUROPA E L’ITALIA IN AIUTO DELL’UCRAINA SENZA SE E SENZA MA: Guerini: “All’Ucraina mandiamo anche armi per neutralizzare le postazioni”

Roma, 5 mag 2022 – Dal portale huffingtonpost.it / Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini: “Da lì la Russia bombarda indiscriminatamente le città”. E aggiunge: “L’impegno italiano continuerà a supportare l’Ucraina nella sua difesa”.

L’Italia “continuerà a supportare l’Ucraina nella sua difesa dall’aggressione russa”. Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini parla alle commissioni parlamentari e chiarisce che “sulla base di quanto indicato dalla legge e in relazione all’evoluzione sul terreno”, dall’Italia verranno inviati “anche dispositivi in grado di neutralizzare le postazioni dalle quali la Russia bombarda indiscriminatamente le città e la popolazione civile”.

Nelle previsioni italiane, “è possibile, ed in parte sta già avvenendo, che il conflitto si intensifichi ulteriormente nei prossimi giorni, stante il presumibile obiettivo di conseguire da parte russa risultati tangibili entro la data simbolica del 9 maggio”.

L’offensiva russa in Ucraina “non è chiaramente definibile sia nei risultati di breve termine di carattere operativo che negli obiettivi finali. Quest’ultimi, infatti, potrebbero essere rivisti sulla base delle capacità di resistenza dell’Ucraina ovvero ampliati qualora si assistesse ad un suo cedimento, con potenziale espansione dell’occupazione russa sino ad Odessa, per precludere all’Ucraina l’accesso al Mar Nero”. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.