Dl Aiuti. 60 Euro ai pendolari…e quel mancato ruolo negoziale

Roma, 9 mag 2022 – Il Decreto Legge “Aiuti”, approvato definitivamente in Consiglio dei Ministri il 5 maggio 2022, ha apportato altre innovazioni al testo già deliberato il 2 maggio u.s.

Gli articoli passano da 50 a 56 e tra le novità emerge quella riferita ad un bonus pari a 60 euro, con scadenza 31 dicembre 2022, per i lavoratori pendolari che hanno percepito un reddito inferiore a 35.000 euro nell’anno 2021.

La bozza del Decreto Legge prevede, in particolare, l’istituzione di un fondo di 100 milioni di euro per il 2022, finalizzato a riconoscere un bonus per l’acquisto di abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, ma anche per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Il bonus trasporti sarà utilizzabile per l’acquisto di un solo abbonamento, sarà nominativo e non cedibile. Sarà necessario un successivo decreto attuativo per definire le modalità di riscossione, che verrà emanato entro 60gg dalla pubblicazione del Decreto Legge. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA QUI >>>

.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.