Pagamenti a giugno per arretrati contrattuali. Ulteriore sforzo del Ministro della Difesa per pagamento Fesi

Roma, 6 giu 2022 – ASPMI accoglie con soddisfazione l’attenzione posta dal Ministro della Difesa, On.le Lorenzo Guerini, in merito al pagamento delle misure economiche, derivanti dal Rinnovo Contrattuale 2019-2021, nel mese di giugno, attraverso l’emissione di un cedolino straordinario, e l’adeguamento stipendiale nel mese di luglio.

Questa sigla sindacale ha posto in essere tutte le rivendicazioni possibili, atte a permettere il pagamento nel più breve tempo possibile.

Nel rivolgerci al Ministro della Difesa, ASPMI chiede un ulteriore sforzo, affinché solleciti il Ministro del Tesoro Daniele Franco per il pagamento del compenso relativo al Fondo di Efficienza dei Servizi Istituzionali nel corrente mese di giugno.

Il lavoro svolto dai tecnici della Difesa nel trovare il giusto bilanciamento nella ripartizione del FESI è stato fatto in tempi brevissimi ed in maniera egregia.

Pertanto, auspichiamo che tutto il lavoro fatto per accelerare il pagamento non risulti vano.

A questo proposito, ci preme sottolineare che l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato riuscirà già a pagare quanto dovuto in questo mese.

Siamo ben consci che l’iter sia diverso rispetto ai colleghi Carabinieri e Poliziotti. Quindi, proprio per accelerare il pagamento già dal mese di ottobre, si è proceduto a velocizzare gli accordi sul consenso.

ASPMI è certa che il Ministro della Difesa accoglierà tale appello come ha finora fatto a tutela delle sue donne e uomini delle Forze Armate.

Roma, 6 Giugno 2022

Associazione Sindacale Professionisti Militari

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.