SIULM, raccoglie segnalazioni dei suoi iscritti sull’impossibilità per chi presta servizio ai seggi elettorali di votare per le elezioni amministrative nei comuni di residenza

Roma, 13 giu 2022 – Il SIULM Carabinieri aveva inoltrato una missiva al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – Ufficio Relazioni con le Rappresentanze Militari e Associazioni Professionali a Carattere Sindacale – , ponendo all’attenzione del predetto Ufficio diverse segnalazioni pervenuteci da parte dei propri iscritti impegnati nei seggi elettorali.
Questi ultimi ci hanno portato a conoscenza della criticità relativa al mancato
esercizio del diritto di voto per le amministrative nei comuni di residenza per chi
era in servizio al di fuori del comune stesso.

Auspichiamo dopo la nostra richiesta, ci siano interventi volti a mitigare la predetta criticità per le prossime tornate elettorali, pertanto questo SIULM ritiene che si debba fare chiarezza sulla questione, ricordando che il diritto di voto è un esercizio Costituzionalmente riconosciuto e non concesso.

UNITEVI A NOI!!!
https://t.me/SIULMsindacatomilitari

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.