ASPMI: dopo le nostre rivendicazioni – prima decade di luglio cedolino straordinario per i dirigenti. Urgente intervento per il FESI – ASPMI

Roma, 28 giu 2022 – ASPMI aveva denunciato una grave sperequazione ai danni del personale dirigente che, come era stato promesso, non hanno visto ricevere, al pari del personale contrattualizzato, il cedolino straordinario con i rispettivi arretrati nel mese di giugno.

NoiPa ha comunicato che gli arretrati riferiti all’adeguamento stipendiale dei dirigenti, pari allo 0.91%, verranno elargiti attraverso un cedolino straordinario nella prima decade di luglio. Tale dimostrazione di attenzione dei Vertici politici dimostra la seria volontà di non alimentare una differenza di “classe” tra i dirigenti e i contrattualizzati. Cosa che questa sigla sindacale combatterà con fermezza e determinazione.

Non possiamo esimerci dal valutare positivamente la solerzia con la quale si è affrontato il problema sollevato solo da questa sigla sindacale.

Nonostante questo, è doveroso chiedere, nel limite delle possibilità dei tecnici del NoiPa, considerata l’emissione straordinaria di luglio per i dirigenti, la possibilità di elargire anche il FESI al personale contrattualizzato. Sappiamo che i dati utili al pagamento sono già “in macchina”, come usano dire gli operatori del sistema, e sarebbe inopportuno non procedere alla spinta del tasto per permettere il pagamento.

Ricordiamo che le Forze Armate sono state sempre soccombenti in termini di tempistiche di pagamento rispetto agli altri comparti a causa dell’iter burocratico più complesso e, proprio per questo motivo, si sono accelerati i lavori permettendo ai tecnici della Difesa di inoltrare in tempi brevissimi i dati a NoiPa. L’ARTICOLO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.