USMIA: RICHIESTA DI INCONTRO CON IL SINDACO DI VENEZIA E L’AMMINISTRATORE UNICO DELLA SOCIETA’ VE.LA SPA AL FINE DI AFFRONTARE LA SITUAZIONE DELLE TARIFFE ACCORDATE AI MILITARI CHE PRESTANO SERVIZIO NEL CAPOLUOGO VENETO

Roma, 30 giu 2022 – USMIA ha rivolto al Sindaco di Venezia, Dott. Luigi Brugnaro e all’Amministratore unico di VE.LA Spa, Società di intermediazione partecipata dall’Ente locale e deputata, tra l’altro, alla intermediazione per la vendita dei titoli di viaggio, al fine di poter rappresentare le esigenze e le aspettative in tema di agevolazioni tariffarie oggi riservate ai militari che usufruiscono dei mezzi di trasporto marittimo locale.

Centinaia di militari, e tra essi molti dei nostri associati, hanno il privilegio di essere destinati presso i vari Enti militari ubicati a Venezia. In molti casi, essi sono originari di altre Regioni d’Italia e sono normalmente assoggettati ad alta mobilità trovandosi costretti a dover usufruire, quotidianamente, dei trasporti marittimi locali per poter raggiungere i luoghi di lavoro ovvero per ricongiungersi ai rispettivi nuclei familiari residenti in altre città.

La possibilità di agevolazioni in tema di trasporti è stata già esaminata in diverse Regioni e città della nostra penisola ove sono state ricercate e conseguite soluzioni di piena soddisfazione, grazie anche alla grande attenzione e considerazione che le Istituzioni locali normalmente riservano a tale questione che investe quanti con grande dignità si prodigano, quotidianamente, in silenzio, con lealtà ed abnegazione per il bene comune, per la sicurezza della cittadinanza e per la sicurezza marittima nonché per la difesa e sicurezza del nostro Paese.

In relazione a tale tematica è stata rappresentata l’opportunità di un incontro con le Autorità locali da parte di una delegazione costituita dai nostri rappresentanti regionali. L’ARTICOLO CONTINUA QUI >>>

.

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.