IL PRONTO SOCCORSO VA IN TILT E CHIEDE AIUTO ALL’ESERCITO

Roma, 8 lug 2022 – Il 118 di Roma chiede aiuto all’Esercito. I pazienti restano sulle barelle per giorni e le visite sono spesso tardive da parte di personale sanitario che è carente.

L ’Area di intervento da parte dell’Esercito è quella dei mezzi d’emergenza in quanto alcuni soccorsi  arrivano ore dopo la chiamata, con pazienti abbandonati  che vengono ammassati nei corridoi o in ambienti di fortuna. Il 118 precisa che l’arrivo delle nuove sottovarianti del covid non è la causa che ha determinato l’attuale situazione di emergenza. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.