Sputa contro i carabinieri e urla ‘Omicron’, arrestata la turista vip : è la rampolla di una potente famiglia di Hong Kong

Roma, 13 lug 2022 – Non ha voluto ‘tradire’ l’indole violenta che in più occasioni aveva già messo in imbarazzo la sua potente famiglia. Amina Mariam Bokhary, rampolla 46enne dell’omonima famiglia di Hong Kong, è stata arrestata questa notte dai carabinieri  di Sorrento all’interno di un hotel della costiera.

I militari erano stati allertati perché la donna aveva aggredito alcuni dipendenti della struttura. Alcuni clienti infatti si erano lamentati in reception per i rumori molesti che provenivano dalla sua stanza, ma quando il personale di servizio aveva chiesto di rispettare il riposo altrui la donna è andata in escandescenze e li ha colpiti.

Non solo. Amina Mariam Bokhary ha poi aggredito gli stessi carabinieri intervenuti dopo la segnalazione degli altri ospiti, sputandogli addosso e ripetendo insistentemente “Omicron”, la variante più diffusa del Coronavirus. La 46enne è finita in manette ed è ora in attesa di giudizio.

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.