LA CASSAZIONE CONFERMA LA CONDANNA PER TRE AGENTI CHE INTERVENNERO PER UN TSO

Roma, 13 lug 2022 – La Cassazione ha respinto i ricorsi degli imputati e confermato le 4 condanne a 18 mesi per la morte di un 45enne malato di schizofrenia. Le condanne erano state inflitte in primo e, dopo una riduzione della pena, anche in secondo grado. Si chiude così una vicenda che aveva destato molto scalpore nell’opinione pubblica.

È definitiva così la sentenza della Corte d’Appello di Torino del 19 ottobre 2020 nei confronti di un medico psichiatra e tre agenti della polizia municipale che intervennero il 5 agosto 2015 nei confronti del disabile per un Tso.

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.