Alla guida senza patente trascina con l’auto il Maresciallo dei Carabinieri per una ventina di metri

Roma, 19 ago 2022 – Era al volante nonostante avesse la patente sospesa. Per la seconda volta in meno di un anno. Quando i carabinieri del paese, che lo conoscono, hanno cercato di bloccarlo, ha accelerato, trascinando il maresciallo per una ventina di metri e provocandogli contusioni giudicate guaribili in sei giorni.

L’episodio è avvenuto a Sulzano (BS). L’ uomo, 44enne pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per resistenza, lesioni e guida senza patente. Nell’udienza per direttissima celebrata in tribunale si è giustificato spiegando che stava solo parcheggiando la vettura di un conoscente.

I carabinieri, infatti, lo hanno sorpreso ad alcune centinaia di metri da casa: i militari si sono avvicinati e gli hanno chiesto i documenti ma quando hanno visto che tentennava uno dei due ha aperto la portiera per provare a togliere le chiavi dal quadro. In quel frangente il 44enne ha affondato il piede sull’acceleratore, trascinando il carabiniere. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Alla guida senza patente trascina con l’auto il Maresciallo dei Carabinieri per una ventina di metri”

  1. Poi avremo regolarmente la solidarietà alle forze dell’ordine e poi sono favorevoli alla prescrizione dei reati e alla cancellazione della legge Severino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.