«Il basilico non è fresco»: detenuto massacra di botte agente penitenziario

Roma, 26 ago 2022 – Momenti di tensione e paura al carcere di Tempio in Sardegna, dove un detenuto ha aggredito due agenti con pugni e calci per futili motivi.

Ancora un’aggressione a danno degli agenti nell’Istituto di Tempio, dove un detenuto ha protestato per dei generi alimentari forniti dalla ditta appaltatrice esterna, a suo dire ha ricevuto il basilico non fresco, e mentre l’agente gli forniva riscontro sulle lamentele ha dato in escandescenze e lo ha colpito ripetutamente con pugni e calci.

È stato provvidenziale l’intervento di un altro agente che ha contenuto la furia aggressiva del detenuto con non poche difficoltà. Gli Agenti hanno riportato contusioni e tumefazioni con prognosi di 10 giorni di cure. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.