DAL SINDACATO MILITARE SIULM: Aeronautica Militare: Cambia il vento al 51° Stormo. All’indomani del suo insediamento, il nuovo Comandante del 51° Stormo, Colonnello Chiadroni, ha voluto incontrate tutto il personale.

Roma, 8 set 2022 – In tale riunione durata circa cinquanta minuti, ha riacceso la fiamma nel cuore dei militari appartenenti allo Stormo che, nell’ultimo periodo, erano stati presi da demotivazione e scoramento.

Il SIULM, rappresentando parte del personale del 51ringrazia il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale S.A. Luca GORETTI, che, a quanto ci è dato sapere, si è interessato personalmente delle sorti del 51° Stormo volendo scegliere Lui stesso il nuovo Comandante.

Questa Associazione Sindacale, confida che sia nuovamente conseguita l’adeguata serenità tra le fila dei “gatti” azzurri. Tutto il personale è da sempre l’indiscusso artefice e protagonista delle glorie dello Stormo più decorato d’Italia, così come dei Comandanti che hanno avuto l’onore di dirigerlo.

Tutti i militari del 51° Stormo hanno sempre dato il massimo nelle attività più disparate e complesse, e quando si è trattato di fornire semplice manovalanza nessuno si è tirato indietro quando i Comandanti hanno dato l’Esempio. Non possiamo dimenticare quando tutti con il sorriso sulle labbra e con le maglie sudate, insieme all’allora numero Uno Colonnello Lunardi (oggi Generale di Divisione) che ci mise anche le sue braccia, spostarono pile di materassi destinati allo smaltimento che avrebbero impedito le imminenti lavorazioni nell’area.

Risuonano ancora le Parole del Generale Lodovisi che, al cambio di comando dell’allora Colonnello Lunardi, disse: “A Mauro ho dato la metà di quello che mi ha chiesto e Lui ha fatto il doppio di quello che io gli ho chiesto”, in ogni periodo di Comando il personale ha sempre fatto e farà ancora la differenza se adeguatamente valorizzato, ascoltato e onorato.

I prossimi mesi saranno cruciali per capire se il vento è veramente cambiato, da chi conosce bene il nuovo Comandate del 51° Stormo ci giungono informazioni rassicuranti, ci è stato descritto come persona capace, disponibile, pronto all’ascolto che saprà prendere decisioni giuste e se necessarie anche impopolari.

In questo momento una questione in particolare preoccupa il personale del 51, al quale viene ancora una volta chiesto di fare di più con meno, sebbene la situazione è già fortemente al limite. A tal proposito, il SIULM ritiene necessario che le SS.AA. pongano in essere, presto, tutte le azioni necessarie affinché giungano nuove leve per un adeguato cambio generazionale, anche perché nel giro di pochi anni più di 300 militari dello Stormo saranno interessati dal pensionamento, e si dovranno trasferire tutte quelle competenze lavorative e non, affinché altre gloriose pagine vengano scritte.

Al nuovo Comandante vanno i nostri migliori auguri, il SIULM sarà al sempre al fianco di tutti quei comandanti che garantiranno il bene delle Istituzioni e del personale.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.