VIA LE ARMI AI POLIZIOTTI CON DISAGI PSICO-SOCIALI

Roma, 30 sett 2022 – Ritiro immediato delle armi in possesso al poliziotto con disagio psico-sociale, anche se temporaneo.

È una delle novità previste dal decreto del presidente della Repubblica che modifica il regolamento di servizio dell’Amministrazione della pubblica sicurezza.

Il provvedimento, approvato la scorsa settimana dal Cdm, definisce le modalità d’impiego in servizio del personale con uno stato di perturbamento psichico reattivo, che tuttavia ne consenta l’impiego in attività non implicanti il porto dell’armamento individuale.

In base a una bozza presa in visione da Public Policy, si prevede che nei casi in cui venga accertato un temporaneo disagio psico-sociale (cioè, “uno stato di perturbamento psichico reattivo, che consente lo svolgimento dei compiti non implicanti il porto dell’armamento individuale”), il dirigente dell’ufficio o il comandante del reparto dovrà provvedere a ritirare senza ritardo l’armamento individuale.<<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “VIA LE ARMI AI POLIZIOTTI CON DISAGI PSICO-SOCIALI”

  1. Credo sia l’ennesima riprova che vogliono eliminare i baluardi dello Stato: sanità, sicurezza, istruzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.