COMUNICATO STAMPA / Il Sindacato Itamil Esercito sul piede di guerra contro il Dicastero della Difesa. ” IL MINISTRO INDIFFERENTE ALLE NOSTRE DENUNCE”

Roma, 27 nov 2022 – (AGENPARL) – Sindacato Itamil Esercito sul piede di guerra contro il Dicastero della Difesa. ” IL MINISTRO INDIFFERENTE ALLE NOSTRE DENUNCE”.

Il Sindacato Itamil Esercito chiede all’attuale Ministro della Difesa “chiarezza ed equitá di trattamento sulle registrazioni all’albo delle sigle sindacali dei Militari” che stanno creando dal nostro punto di vista scarsa trasparenza e discriminazioni. Sono mesi che scriviamo attraverso la posta certificata al Ministro della Difesa, senza ottenere nessuna risposta, almeno dei chiarimenti. Forse non siamo meritevoli delle sue attenzioni, ma sicuramente non ci stancheremo di denunciare il malessere del personale in tema di tutele dei propri diritti. con l’attuale governo Meloni che da l’impressione di trattare con leggerezza i problemi della base, privilegiando le aspettative delle alte gerarchie come l’approvazione a tempi record della legge in materia di negoziazione.

Roma 26/11/2022

Il Segretario Generale
Girolamo Foti
SEGRETERIA GENERALE
Itamil Organizzazione Sindacale Italiana dei Militari – Esercito

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *