Fabio Antonio Altruda, chi era il pilota dell’Eurofighter precipitato morto a 33 anni

Roma, 14 dic 2022 – Fabio Antonio Altruda era nato a Caserta, aveva 33 anni, ma la sua famiglia di origine vive a Cardito, in provincia di Napoli; si era formato prima alla Nunziatella di Napoli e poi all’Aeronautica di Pozzuoli dove era entrato nel 2007, con il Corso regolare Ibis 5° dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, non lontano da casa sua, dove probabilmente ha iniziato a sognare di volare nei cieli, già da bambino, infatti quando la sua età glielo ha permesso ha fatto domanda e superato la rigida selezione del corpo militare, per avverare il sogno di pilotare un caccia.

E così è stato, Altruda,  era un capitano dell’Aeronautica Militare, un pilota combat ready su velivolo Eurofighter, in forza al 37° Stormo di Trapani dal marzo del 2021, con all’attivo già centinaia di ore di volo, molte delle quali effettuate anche in operazioni fuori dai confini nazionali in attività di air policing Nato. Il pilota combat ready, è un professionista che in pochissimi minuti, può alzarsi in volo sul caccia per affrontare qualsiasi emergenza richieda il suo contributo nei cieli.

CONTINUA A LEGGERE>>>>> 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *