Soldato russo picchia a morte il suo capitano su un treno

Roma, 8 gen 2023 – Un soldato russo è stato arrestato perché sospettato di aver picchiato a morte il suo comandante su un treno. Lo ha annunciato un tribunale militare russo. Il militare era ubriaco al momento dei fatti e rischiava 15 anni di carcere.

Il fatto è avvenuto il 23 dicembre. Il sergente e il suo comandante, che erano stati arruolati nell’esercito durante l’ultima mobilitazione, erano su un treno dell’esercito  quando si sono scontrati. Il primo ha aggredito lufficiale e lo ha colpito più volte, provocandone la morte.

Secondo un comunicato stampa emesso dal tribunale militare, il sergente era ubriaco quando ha aggredito il suo comandante. <<<FONTE>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Soldato russo picchia a morte il suo capitano su un treno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *