PROPOSTA DI NUOVA NOMENCLATURA DEI GRADI DELLA CATEGORIA GRADUATI. Accoglimento della proposta dello SME. Delibera.

Roma, 23 feb 2020 – Pubblichiamo di seguito la proposta di nuova denominazione dei gradi del Ruolo Graduati, elaborata e approvata dai Delegati del Co.ce.r. Categoria “D”.

 

Cerca nel sito

Resta in contatto con noi. Ricevi le news del sito sul tuo smartphone in tempo reale. Scarica da Play Store l'app TELEGRAM, cerca il canale "Forzearmateeu" e unisciti. Siamo oltre 5.000 - Unisciti ai nostri Gruppi/Chat su TELEGRAM, cerca "Militari e Forze di Polizia" e "Graduati Forze Armate" - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 thoughts on “PROPOSTA DI NUOVA NOMENCLATURA DEI GRADI DELLA CATEGORIA GRADUATI. Accoglimento della proposta dello SME. Delibera.”

  1. Complimenti, una grande risultato, vedo con piacere che è stata firmata all’unanimità la proposta per il cambio della nomenclatura del grado vsp, chissà se questo riuscirá a sanare le sperequazioni del personale rimasto fuori dai giochi politici che non ha avuto la fortuna che hanno avuto i primi tre corsi Vsp!!! Adesso mi sento più soddisfatto a farmi chiamare Aiutante, visto che non ho potuto avere il piacere di partecipare al concorso straordinario per Marescialli. Qualcuno ancora ci deve delle giustificazione per il quale il 4° corso Vsp Ex 958 non è tra i Marescialli neo promossi ma purtroppo so già che ē una risposta che non avremo mai.
    Parlo a nome di tutti i VSP del 4° corso ex 958, a noi del cambio della nomenclatura non interessa nel modo più assoluto. Sicuramente non avevo il sogno bella mia vita di passare Maresciallo, ma è stata comunque un’ingiustizia forzata dall’arroganza e l’ignoranza di chi ha scritto un assurdo bando di concorso… Detto questo, potete continuare tranquillamente a chiamarci…Caporali.

  2. La cosa più agghiacciante è l’indifferenza di chi scolta ma non sente…Il 4° corso VSP ex 958 figlio di un Dio minore.
    La nomenclatura può anche non andare in porto…non è essenziale ai fini della sperequazione.
    Noi non ci fermiamo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.