Un corso intensivo della durata di 6 settimane per 315 Volontari dell’Esercito

Roma, 16 gen 2021 – Con il nuovo anno, è ripresa l’attività di reclutamento presso i quattro reggimenti addestrativi: 235° di Ascoli, 17° di Capua, 80° di Cassino e 85° di Montorio Veronese, dove sono affluiti 241 uomini e 74 donne, per la frequenza del Corso base per i Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) della 4 ª aliquota – 4°blocco 2019.

Le procedure di afflusso, iniziate lunedì 11 gennaio, sono state ripartite su più giornate, al fine di assicurare il corretto distanziamento interpersonale e il rispetto dei protocolli sanitari emanati in materia di contrasto e contenimento dell’epidemia da COVID-19.

Per i giovani soldati ha inizio una fase addestrativa che si articolerà su un corso intensivo della durata di 6 settimane. I principali obiettivi formativi da conseguire sono: l’apprendimento dei principi, dei valori etici e delle norme che regolano l’organizzazione militare, il conseguimento di una adeguata preparazione fisica e la conoscenza per l’impiego dell’armamento individuale e dell’equipaggiamento in dotazione.

Al termine del corso di formazione, dopo aver attentamente verificato la crescita, la formazione e l’acquisizione delle conoscenze e delle capacità di base e combat propri di ogni soldato, i volontari saranno pronti a raggiungere i Reparti dell’Esercito Italiano che insistono sul territorio nazionale.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.