TUTELA DEI DIRITTI E DIFESA PROFESSIONALE DEI MILITARI. Il punto di vista di Luca Marco Comellini, Segretario Generale del Sindacato dei Militari

Roma, 16 lug 2021 – PER IL SINDACATO DEI MILITARI: Ma quali stati generali dei sindacati militari! I delegati del Cocer nei panni dei sindacalisti sono la negazione del concetto di sindacato.
Il sindacato non può essere contemporaneamente parte e controparte nei rapporti col datore di lavoro. Le associazioni che hanno partecipato all’evento odierno sono quasi tutte nate per iniziativa dei delegati della rappresentanza militare, cioè gli attuali o già membri del Cocer, l’istituto interno all’amministrazione militare, gerarchicamente organizzato e posto alle dirette dipendenze dei vertici militari che ne determinano l’attività. Ecco perché l’iniziativa denominata “stati generali dei sindacati militari” è l’esempio più lontano da ciò che è l’idea sindacale, da ciò che vorrebbero i cittadini e lavoratori militari.
La doppia veste di membri della rappresentanza militare e dirigenti sindacali indossata dalla quasi totalità dei rappresentanti delle associazioni presenti è sicuramente, nonostante l’incompatibilità dichiarata dal Consiglio di Stato, il più significativo esempio di cosa non deve essere un sindacato che non può essere contemporaneamente parte e controparte dell’amministrazione datoriale.
Infatti, al termine dell’odierna riunione, molti di loro smetteranno i panni da sindacalista e torneranno a vestire quelli da delegato del Cocer e continueranno a sedersi a fianco del datore di lavoro, e da questo continueranno a dipendere per ogni loro iniziativa, nella malcelata speranza restarci il più a lungo possibile.
Ai dirigenti di quelle Associazioni, ai delegati del Cocer, voglio solo ricordare che una organizzazione sindacale, per essere considerata tale, deve sedersi difronte al datore di lavoro e non al suo fianco perché ne è la controparte ma, soprattutto, non deve chiedere alcun permesso per tutelare gli interessi dei lavoratori con le stellette.
Luca Marco Comellini
Segretario Generale del Sindacato dei Militari
.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.