Green Pass, Difesa, Comellini (Sindacato dei Militari): pronti a denunciare chiunque calpesterà i diritti e la dignità dei nostri iscritti

Roma, 16 ago 2021 – È un tragicomico balletto quello che stanno facendo i vertici militari riguardo alla questione dell’accesso alle mense di servizio riservato unicamente ai possessori del certificato verde targato Draghi. Tutto questo girotondo – e non vogliamo definirlo in altro modo per non scadere nel turpiloquio – di sali, scendi, di fuori e dentro, di tu sì e tu no, sta ridicolizzando questioni serissime.

Non è ammissibile questo comportamento che non tiene in nessun conto la dignità umana dei cittadini in divisa.
Spieghino questi illuminati generali se il marinaio Tizio, privo del green pass da domani verrà messo a mangiare il suo pasto appeso fuori dalla nave come un appestato o se il militare impiegato in strade sicure o nelle missioni all’estero dovrà consumare il suo pasto sui gradini della mensa come sono stati costretti a fare e fanno molti poliziotti. L’articolo completo lo puoi leggere sul portale del Sindacato dei Militari, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “Green Pass, Difesa, Comellini (Sindacato dei Militari): pronti a denunciare chiunque calpesterà i diritti e la dignità dei nostri iscritti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.